Se avete appena incontrato qualcuno su un sito di incontri online, e sentite che potrebbe essere la persona giusta per voi, dovrete innanzitutto scoprire se si tratta di un vicolo cieco, o dell’autostrada definitiva verso una reale storia d’amore. Da questo punto di vista, esistono delle regole d’oro per scoprirlo e per mettere le basi di una relazione destinata a durare nel tempo. Ed ecco alcuni suggerimenti per mettervi sulla giusta direzione.

Capire se state bene insieme anche di presenza

Una delle regole fondamentali per una relazione sana e fruttuosa, è capire se vi trovate in sintonia anche di presenza, e non solo via chat. Il motivo è dovuto al fatto che potreste avere tante cose in comune, ma che dal vivo potrebbe non scattare quella famosa scintilla. Questo significa capire l’attrazione attraverso piccoli gesti come prendersi per mano o guardarsi per lungo tempo negli occhi: ad alcuni piace, mentre altri si sentono profondamente a disagio. Imparate dunque a cogliere questi segnali, e a capire se si tratta solo di timidezza o di scarsa attrazione verso di voi.

Prendetevi del tempo (ma non troppo)

Quando si comincia a frequentare qualcuno è davvero facile prendersi una cotta: si tratta, infatti, del segnale che indica la presenza di una chimica. Tuttavia, questo non vi autorizza a soffocare l’altro con richieste continue di appuntamenti o di chat: prendetevi del tempo per capire se la cotta è reale oppure momentanea, e lasciate al vostro partner lo spazio per fare altrettanto. Non esagerate, però, perché non facendovi sentire potreste allontanarlo: come sempre, il segreto sta nell’equilibrio.

Non parlate subito del vostro futuro insieme

Parlare del futuro è un momento importantissimo per una coppia, a patto che tale coppia sia consolidata e si stia muovendo in una certa direzione. Per questo motivo, parlare subito di bambini, di convivenza o addirittura di matrimonio potrebbe indispettire l’altro, bruciando sul nascere la vostra relazione. Concentratevi piuttosto sul presente, senza mettere pressioni e favorendo il naturale svolgimento della relazione.

ultima modifica: 2017-02-15T14:11:26+00:00 da admin